I benefici del massaggio antistress

I benefici del massaggio antistress

21Nov
stress e dolori

Molto frequentemente le persone che si rivolgono a me per i più disparati problemi psicosomatici, vorrebbero conoscere il motivo per cui stanno male e la qualità della loro salute è insoddisfacente.
Capita spesso di trattare una rigidità cervicale, un blocco articolare della spalla, del gomito o della mano, oppure problemi al ginocchio, caviglia o al piede, o ancora una rigidità dorso-lombare che impedisce di camminare o che può compromettere l’attività lavorativa costringendo a frequenti giorni di riposo forzato a letto. Nella maggior parte di questi casi esiste una causa comune: lo stress.

 

Cosa si può fare di non invasivo per risolvere i dolori muscolari legati allo stress?

 

stress e dolori muscolariInnanzitutto lo stress è una sindrome generale di adattamento (Hans Seyle), è una reazione dell’organismo al cambiamento, sia esso positivo che negativo, interno o esterno che costa in termini di vitalità e di salute.

Molti sono i motivi di stress: possono ad esempio essere dovuti a ritmi lavorativi pesanti (sia fisicamente che mentalmente), relazioni interpersonali problematiche, cambiamenti climatici repentini, eccetera. Naturalmente l’organismo è dotato di capacità di adattamento sorprendenti, per cui la maggior parte dei fattori stressanti è assorbita e neutralizzata dal nostro sistema di difesa rappresentato dal sistema immunitario.
Capacità di adattamento allo stress che sono proporzionate, però, al grado di equilibrio psicofisico e dello stile di vita dell’individuo. Uno stile di vita a rischio, che può ridurre la normale capacità di adattamento allo stress, può essere il fumo, l’uso frequente di alcolici, o un’alimentazione non equilibrata e un forte sovrappeso.

 

massaggio antistress colloNella pratica, e per fare un esempio, se il problema che devo risolvere riguarda una rigidità cervicale che da più o meno tempo resiste e ritorna frequentemente – nonostante aver seguito le cure mediche ed aver preso analgesici o altri farmaci prescritti – magari associata a frequenti episodi di cefalea e con diminuzione della capacità visiva, dopo aver individuato nello stress eccessivo il fattore scatenante, posso iniziare il trattamento con un massaggio rilassante che sia veramente efficace nel distendere i muscoli del collo, come il massaggio Shiatsu, un trattamento che includa globalmente tutto il corpo, in armonia con il concetto olistico che considera l’individuo nella sua interezza.

In un caso come questo appena descritto, solitamente inizio con una tecnica di massaggio che rilassi la mente, mirata in particolare al trattamento della testa; per esperienza sono molto efficaci ed uso anche le tecniche del massaggio ayurvedico o del Tuinà, specifiche per il viso.

 

Dopo aver ottenuto un buon grado di rilassamento rivolgo l’attenzione alle rigidità del collo, individuo subito i punti bisognosi di essere trattati, e grazie a movimenti lenti e calibrati delle mani posso ottenere in poco tempo il rilascio delle tensioni ed una maggiore mobilità del collo.

Nella fase finale del mio intervento, posso includere un massaggio riflessologico plantare (Riflessologia Plantare) perchè attraverso la stimolazione di punti precisi, che rappresentano riflessi viscero-somatici, facilito l’organismo e tutte le sue funzioni a ritrovare un giusto equilibrio in modo spontaneo e naturale.

Un trattamento di questo genere può durare da 40 a 60 minuti e il risultato in termini di miglioramento del benessere è immediato.

Contattaci per informazioni

Share Post

Informazioni autore

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi